Main Content

Alfred Escher – Cronologia

«Brüder, reicht die Hand zum Bunde.» Cartolina dell'Associazione studentesca svizzera Zofingia del 1855.
Attestato di riconoscenza del 2 ottobre 1855 per Alfred Escher dopo le sue dimissioni dal Consiglio di Stato zurighese.
Lydia, la figlia di Alfred Escher (fotografia adattata da John Schoch).
20.02.1819Nasce a Zurigo in Hirschengraben 56/60, figlio di Heinrich Escher e Lydia Zollikofer von Altenklingen
1831Trasloco al palazzo Belvoir, nel comune di Enge, presso Zurigo
1834–1837 Ginnasio superiore cantonale, conseguimento della maturità
1837–1842 Studi di giurisprudenza all'Università di Zurigo (compresi due semestri all'estero, a Bonn e Berlino)
1840/41 Presidente centrale dell’associazione studentesca «Zofingia»
1842 Dottorato, il primo Dr. iur. utr. dell'Università di Zurigo
1842/43 Soggiorno di sei mesi a Parigi
1844–1847 Libero docente all’Università di Zurigo
1844–1882 Membro del Parlamento cantonale di Zurigo (e presidente nel 1848, 1852, 1857, 1861, 1864, 1868)
1845–1848Membro dell'Assemblea dei delegati dei Cantoni (con interruzioni)
1847/48Cancelliere di Stato del cantone di Zurigo
1848Commissario federale in Ticino
1848–1855Consigliere di Stato del cantone di Zurigo (e presidente del Consiglio di Stato nel 1849, 1851/52, 1853–1855)
1848–1882Consigliere nazionale (e presidente del Consiglio nazionale nel 1849/50, 1856/57, 1862/63)
1849Affare di Büsinger: prestazione di giuramento del generale Dufour
1852Escher contribuisce all’approvazione della Legge sulle ferrovie, che trasferisce ai cantoni il diritto di concedere le linee e ad aziende private la costruzione e la gestione delle ferrovie
1853–1871Presidente della direzione della Ferrovia del Nord-Est
1854–1882Vicepresidente del Consiglio del Politecnico federale (oggi ETH)
1856–1877Presidente del Consiglio di amministrazione del Credito Svizzero (oggi Credit Suisse)
1856/57Affare di Neuchâtel: ruolo preponderante nella risoluzione del conflitto
23.04.1857Nozze con Augusta Uebel
1857–1874Membro del Consiglio di sorveglianza della Società svizzera di assicurazioni generali sulla vita dell'uomo (oggi Swiss Life)
10.07.1858Nascita della figlia Lydia
1859–1874Membro del Gran Consiglio della città di Zurigo
1859/60Crisi della Savoia: ruolo preponderante nella risoluzione del conflitto
04.06.1861Nascita della figlia Hedwig Escher
1861–1863Affare della Valle di Dappes: ruolo preponderante nella risoluzione del conflitto
28.07.1862Decesso della figlia Hedwig Escher
1863–1871Membro della Commissione dell'Unione del Gottardo
22.07.1864Decesso di Augusta Escher-Uebel
1871–1878Presidente della direzione della Società della ferrovia del San Gottardo
1872–1882Presidente del Consiglio di amministrazione della Ferrovia del Nord-Est
1880–1882Presidente del Consiglio di amministrazione del Credito Svizzero (oggi Credit Suisse)
06.12.1882Decesso

 La cronologia completa di Alfred Escher è disponibile al seguente link: www.briefedition.alfred-escher.ch.